Ricerca avanzata
Stampa

Learning by doing edizione 2021/2022 in streaming la giornata finale

La concreta collaborazione fra impresa e mondo scolastico/universitario è il cuore pulsante e il segreto del successo del progetto Learning by Doing, promosso e realizzato dai Giovani Imprenditori di Confindustria Marche: un progetto che vede coinvolti il sistema industriale, le scuole di secondo livello e le università delle Marche.

Learning by doing è senza dubbio un bell'esempio di responsabilità sociale d'impresa che permette agli studenti di conoscere il mondo aziendale, cimentandosi in progetti concreti ed utili sia alle imprese che agli studenti. Sono state le aziende del territorio a formulare specifiche richieste di intervento su argomenti di loro interesse: le richieste sono state presentate alle scuole e università che hanno aderito a seconda delle competenze e delle tematiche e hanno iniziato a lavorare sui progetti a ottobre per terminare intorno alla fine di aprile.

Ieri 30 maggio 2022 in diretta streaming l'evento finale con la proclamazione dei progetti vincitori, uno per le scuole e uno per le Università. 44 i progetti presentati, di cui 24 realizzati con 9 scuole della regione e 20 con le 4 università (Politecnica delle Marche, Università degli Studi di Urbino, Università degli Studi di Macerata, Università di Camerino) e la partecipazione di 395 studenti.

"Learning by Doing è senza dubbio un esempio di progetto win win – ha detto Massimiliano Bachetti, presidente regionale dei Giovani Imprenditori- tutti ne usciamo vincitori, più forti e più consapevoli. Prima di tutto gli studenti, che imparano a conoscere le dinamiche delle aziende, poi i professori che avvicinandosi anch'essi concretamente alle imprese rendono il proprio ruolo di preparare i ragazzi al mondo del lavoro ancora più efficace. E infine gli imprenditori che attraverso la creatività e l'entusiasmo dei ragazzi riescono a portare a termine progetti importanti. I miei complimenti davvero a tutti i ragazzi che nonostante le difficoltà di quest'anno hanno messo impegno e passione in questo progetto".

Insieme a tanti imprenditori provenienti da tutto il territorio regionale, agli studenti e ai professori, sono stati collegati anche il Direttore di Confindustria Marche Paola Bichisecchi, il Presidente della Camera di Commercio Gino Sabatini e in rappresentanza dell'ufficio Scolastico Regionale la Professoressa Carmina Laura Giovanna Pinto.
Da tutti è stata sottolineata l'importanza della sinergia tra mondo dell'education e mondo dell'impresa, unita al plauso per i ragazzi.

I progetti erano già stati presentati durante due precedenti eventi svolti il 16 e 17 maggio scorso e tutti i video realizzati dai ragazzi sono stati pubblicati sui social dei Giovani Imprenditori di Confindustria Marche (Facebook, Instagram, Linkedin).

Hanno partecipato della territoriale di Macerata in abbinamento con l'Università degli Studi di Macerata: FELEPPA FV, SIMEG MARMI, SIMONELLI GROUP, TRASPORTI LOGISTICA JOMMI, LA PASTA DI CAMERINO e in collaborazione con l'ITIS E.Divini di San Severino Marche l'azienda SIMEG MARMI.

App Confindustria

app.png
La nuova app di Confindustria Macerata semplice e gratuita.
apple.png
play.png

Ultime News