Ricerca avanzata
Stampa

L.R. 53 DEL 31/12/2020: INTERVENTI DI SOSTEGNO ALLA REALIZZAZIONE DI INVESTIMENTI PRODUTTIVI SUL TERRITORIO DELLA REGIONE MARCHE

La Regione Marche ha approvato il Bando “Recupero e riqualificazione di fabbricati dismessi o ampliamento di fabbricato di unità produttiva esistente” con contributi a fondo perduto del 50%

 

BENEFICIARI

Possono beneficiare delle agevolazioni previste dal bando le Micro, Piccole e Medie Imprese artigianali, industriali o operanti nei servizi alle imprese.

INIZIATIVE AMMISSIBILI

L’intervento sostiene le imprese che intendono realizzare nuovi investimenti per ampliare la propria capacità produttiva e creare nuova occupazione attraverso il recupero di fabbricati ubicati all’interno di aree artigianali e industriali dismesse al fine di salvaguardare il territorio e lo sviluppo del sistema economico marchigiano, o attraverso un ampliamento significativo dei siti produttivi esistenti per creare nuova occupazione.

Le imprese proponenti possono pertanto presentare progetti rientranti nelle due seguenti tipologie:

 

  • recupero e riqualificazione di fabbricati dismessi;

Il recupero o la ristrutturazione del fabbricato non deve essere sostitutivo, ma aggiuntivo rispetto al sito produttivo attuale, a meno che non comporti aumento di superficie del locale.

 

  • ampliamento di fabbricato di unità produttiva esistente.

Per ampliamento si intende l’aumento della superficie del locale.

 

SPESE AMMISSIBILI

Spese strettamente necessarie alla realizzazione e messa in funzione dell’immobile, che riguardano l’investimento:

  1. opere murarie e assimilate;
  2. impianti idro-termo-sanitari, elettrici, di aerazione, antincendio e tutti gli impianti a rete;
  3. spese tecniche di progettazione, direzione lavori, collaudo e certificazioni, ammesse nel limite del 10% dei costi progettuali totali ammissibili.

Il costo totale ammissibile del programma di investimento non deve risultare, complessivamente per le tipologie di intervento di cui alle lettere a) e b), inferiore a € 80.000,00.

CONTRIBUTI

Per la realizzazione del bando è stanziato un importo complessivo di € 1.000.000,00.

Il contributo totale concedibile a fronte del programma di investimento non può superare € 50.000,00.

 

FINALITA’ DELL’AIUTO REGIME DELL’AIUTO INTENSITA’ DI AIUTO
INVESTIMENTI PRODUTTIVI (Creazione di unità produttiva; ampliamento di unità produttiva, di proprietà; recupero e riqualificazione di uno stabilimento chiuso) Reg. (UE) n. 1407/2013 - “de minimis” 23

 

50%

 

TERMINI DI AMMISSIBILITÀ DELLA SPESA E TEMPISTICA DEI PROGETTI

Le spese ammissibili sono quelle effettuate a partire dal 01/01/2021 e fino alla conclusione del previsto programma di investimento, fermo restando che dette spese possono essere quietanzate entro i successivi 60 giorni.

I programmi di investimento dovranno essere realizzati e conclusi entro e non oltre i 12 mesi dalla data di notifica della concessione del contributo.

 

PROCEDURE E TERMINI

Le istanze di contributo devono essere presentate obbligatoriamente tramite Posta Elettronica Certificata dal legale rappresentante (o procuratore) dell’impresa dal 14 ottobre 2021 al termine del 24 novembre 2021 secondo le modalità indicate negli allegati al bando.

 

RIFERIMENTI NORMATIVI

DDS N. 589 del 12 ottobre 2021 - Approvazione bando 2021 - termini e modalità operative per la presentazione delle domande e relativa modulistica

DGR N. n. 1170 del 04 ottobre 2021 - L.R. n. 53 del 31 dicembre 2020 – Criteri e modalità per la concessione dei contributi alle imprese al fine di favorire investimenti - anno 2021

Per Informazioni sul bando e per la predisposizione della pratica: SERVIZIO FINANZIARIO

Anna Ruffini – 0733/279651 - 340/2885525 – a.ruffini@confindustriamacerata.it

Naida Costantini – 0733/279654 - 331/1907180 – costantini@confindusriamacerata.it

 

Cordiali saluti

 

Il Direttore

Gianni Niccolò

 

App Confindustria

app.png
La nuova app di Confindustria Macerata semplice e gratuita.
apple.png
play.png

Ultime News