Ricerca avanzata
Stampa

BREVETTI+, DISEGNI+ e MARCHI+

Pubblicati i nuovi bandi BREVETTI+, MARCHI+ e DISEGNI+: domande di contributo si presentano a partire dal 28 settembre 2021 per Brevetti+, dal 12 ottobre 2021 per Disegni+ e dal

19 ottobre 2021per Marchi+

 

Il Mise ha pubblicato, con decreto direttoriale del 13/07/2021 in G.U. n. 175 del 23/07/2021, i nuovi bandi Brevetti +, Disegni +, Marchi +, in favore dei quali per l’anno 2021 sono state messi a disposizione, complessivamente, 38 milioni di euro di cui:

• 23 mln di euro per Brevetti+: Acquisto di servizi specialistici per la valorizzazione economica del brevetto e funzionali alla sua introduzione nel processo produttivo ed organizzativo dell’impresa proponente. Le domande si possono presentare a partire dal 28 settembre 2021 (Soggetto gestore Invitalia);

• 12 mln di euro per Disegni+: Realizzazione di un progetto per la valorizzazione di un disegno/modello. Le domande si possono presentare a partire dal 12 ottobre 2021 (Soggetto gestore Unioncamere);

• 3 mln di euro per Marchi+: Registrazione di marchi dell’Unione europea presso EUIPO (Ufficio dell’Unione europea per la Proprietà Intellettuale) e registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici. Le domande si possono presentare a partire dal 19 ottobre 2021 (Soggetto gestore Unioncamere). 

Si riporta in allegato una scheda di sintesi dei 3 bandi.

BREVETTI +

E’ destinato alle PMI anche di nuova costituzione, con sede legale e operativa in Italia, iscritte al Registro delle imprese, non in liquidazione, né sottoposta a procedure concorsuali, che si trovino in una delle seguenti condizioni:

a) siano titolari di un brevetto per invenzione industriale concesso in Italia successivamente al 01/01/17 ovvero titolari di una licenza esclusiva trascritta all’UIBM di un brevetto per invenzione industriale concesso in Italia successivamente al 01/01/2017. In entrambi i casi i brevetti devono essere in regola con i pagamenti delle tasse di mantenimento in vita, ove dovute, al momento della presentazione della domanda.

b) siano titolari di una domanda nazionale di brevetto per invenzione industriale depositata successivamente al 01/01/17 con un rapporto di ricerca con esito “non negativo”;

c) siano titolari di una domanda di brevetto europeo o di una domanda internazionale di brevetto depositata successivamente al 01/01/17, con il relativo rapporto di ricerca con esito “non negativo”, che rivendichi la priorità di una precedente domanda nazionale di brevetto.

L’agevolazione è finalizzata all’acquisto di servizi specialistici strettamente connessi alla valorizzazione economica del brevetto e funzionali alla sua introduzione nel processo produttivo ed organizzativo dell’impresa proponente, al fine di accrescere la capacità competitiva della stessa. Sono ammissibili i costi dei seguenti servizi, distinti per macroarea:

A) Progettazione, ingegnerizzazione e industrializzazione;

B) Organizzazione e sviluppo;

C) Trasferimento tecnologico.

Il bando prevede un’agevolazione, in conto capitale, del valore massimo di € 140.000 (in de minimis) non superiore all’ 80% dei costi ammissibili.

Le domande possono essere presentate a partire dalle ore 12:00 del 28 settembre 2021 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili, attraverso la Procedura Informatica e secondo le modalità e gli schemi pubblicati nell'apposita sezione del sito web del Soggetto Gestore (Invitalia).

Ciascuna PMI può presentare un solo progetto di valorizza­zione e relativo ad un unico brevetto che non sia già oggetto di un’altra domanda presentata nel presente sportello.

 

DISEGNI +

Possono presentare domanda di agevolazione le micro, piccole e medie imprese, con sede legale e operativa in Italia, iscritte nel Registro delle Imprese; non in liquidazione o sottoposte a scioglimento o a procedure concorsuali; in regola con il DURC; non avere procedimenti amministrativi in corso connessi ad atti di revoca per indebita percezione di risorse pubbliche;

Le imprese devono essere titolari del disegno/modello og­getto del progetto di valorizzazione, registrato presso UIBM, EUIPO o OMPI, registrato a decorrere dal 1° gennaio 2019 e comunque in data antecedente la presentazione della domanda di partecipazione ed essere in corso di validità;

Oggetto dell’agevolazione sono le spese che attengono al disegno/modello e al suo ambito di tutela, in particolare quelle sostenute per l’acquisizione dei servizi specialistici esterni volti alla valorizzazione di un disegno/modello per la sua messa in produzione e/o per la sua offerta sul mercato. In particolare, sono ammissibili le spese sostenute per l’acquisizione dei seguenti servizi:

  • -          ricerca sull’utilizzo di materiali innovativi;
  • -          realizzazione di prototipi;
  • -          realizzazione di stampi;
  • -          consulenza tecnica per la catena produttiva finalizzata alla messa in produzione del prodotto/disegno;
  • -          consulenza tecnica per certificazioni di prodotto o di sostenibilità ambientale;
  • -          consulenza specializzata nell’approccio al mercato (es. business plan, piano di marketing, analisi del mercato, progettazione layout grafici e testi per materiale di comunicazione offline e online) e per la valutazione tecnico-economica del disegno/modello;
  • -          consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione (azioni legali relative a casi concreti).

Le agevolazioni sono concesse fino all’80% delle spese ammissibili entro l’importo massimo di 60 mila euro e con importi massimi previsti per ciascuna tipologia di servizio.

La domanda di partecipazione è presentata a partire dalle ore 9:30 del 12 ottobre 2021 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili, tramite la procedura informatica e se­condo le modalità indicate al sito www.disegnipiu2021.it .

Il progetto agevolato deve essere concluso entro 9 mesi dalla notifica del provvedimento di concessione dell’age­volazione; l’impresa può presentare solo una domanda e il disegno/ modello non deve aver usufruito dai bandi Disegni+2, Disegni+3 e Disegni+4.

MARCHI +

Prevede l’agevolazione, nella forma di contributo in conto capitale, destinata alle micro e PMI, per la tutela dei marchi all’estero mediante agevolazioni concesse, attraverso le seguenti misure:

- Misura A - Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione europea presso EUIPO attraverso l’acquisto di servizi specialistici;

- Misura B - Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI attraverso l’acquisto di servizi specialistici.

Le imprese, tra le altre cose, dovranno essere titolari del marchio oggetto della domanda di partecipazione

• per la Misura A:

- aver effettuato, a decorrere dal 1° giugno 2018, il depo­sito della domanda di registrazione presso EUIPO del marchio oggetto dell’agevolazione e aver ottemperato al pagamento delle relative tasse di deposito;

nonché

- aver ottenuto la registrazione, presso EUIPO, del mar­chio dell’Unione europea oggetto della domanda di partecipazione, in data antecedente la presentazione della domanda di partecipazione;

• per la Misura B, aver effettuato, a decorrere dal 1° giugno 2018, almeno una delle seguenti attività:

- il deposito della domanda di registrazione presso OMPI di un marchio registrato a livello nazionale presso UIBM o di un marchio dell’Unione europea registrato presso EUIPO e aver ottemperato al pagamento delle relative tasse di registrazione;

- il deposito della domanda di registrazione presso OMPI di un marchio per il quale è già stata depositata domanda di registrazione presso UIBM o presso EUIPO e aver ottemperato al pagamento delle relative tasse di registrazione;

- il deposito della domanda di designazione successiva di un marchio registrato presso OMPI e aver ottemperato al pagamento delle relative tasse di registrazione;

nonché

- aver ottenuto la pubblicazione della domanda di regi­strazione sul registro internazionale dell’OMPI (Madrid Monitor) del marchio, in data antecedente la presenta­zione della domanda di partecipazione.

• Per la Misura A, sono agevolabili le spese sostenute per le tasse di deposito e/o per l’acquisizione dei servizi specialistici di seguito indicati:

-          Progettazione della rappresentazione

-          Assistenza per il deposito.

-          Ricerche di anteriorità.

-          Assistenza legale per azioni di tutela del marchio in ri­sposta a opposizioni seguenti al deposito della domanda di registrazione.

-          Tasse di deposito presso EUIPO.

• Per la Misura B, sono agevolabili le spese sostenute per le tasse di registrazione e/o per l’acquisizione dei servizi specialistici di seguito indicati:

-          Progettazione della rappresentazione.

-          Assistenza per il deposito.

-          Ricerche di anteriorità.

-          Assistenza legale per azioni di tutela del marchio in risposta a opposizioni/rilievi seguenti al deposito della domanda di registrazione.

-          Tasse sostenute presso UIBM o EUIPO e presso OMPI per la registrazione internazionale.

• Per la Misura A, le agevolazioni, entro l’importo massimo complessivo per marchio di 6 mila euro, sono concesse nella misura del 50% delle spese ammissibili sostenute per le tasse di deposito e dell’80% delle spese ammissibili sostenute per l’acquisizione dei servizi specialistici.

• Per la Misura B, le agevolazioni, entro l’importo massimo complessivo per marchio di 8 mila euro, sono concesse nella misura dell’80% (90% per USA o CINA) delle spese ammissibili sostenute per l’acquisizione dei servizi spe­cialistici.

Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 9:30 del 19 ottobre 2021 esclusivamente tramite la procedura informatica e secondo le modalità indicate al sito www.marchipiu2021.it

Per Informazioni sul bando e per la predisposizione della pratica: SERVIZIO FINANZIARIO

Anna Ruffini – 0733/279651 - 340/2885525 – a.ruffini@confindustriamacerata.it

Naida Costantini – 0733/279654 - 331/1907180 – costantini@confindusriamacerata.it

Cordiali saluti

Il Direttore

Gianni Niccolò

 

 

App Confindustria

app.png
La nuova app di Confindustria Macerata semplice e gratuita.
apple.png
play.png

Ultime News