Stampa

PMI DAY 2020 3 dicembre 2020: Studenti dentro l’azienda alla realtà immersiva

Il Comitato Piccola Industria di Confindustria Macerata ha celebrato il PMI Day, una giornata speciale per centinaia di piccole e medie imprese in tutta Italia:
"Il PMI DAY è una iniziativa di Confindustria molto importante – ha spiegato il sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico Gian Paolo Manzella - una giornata in cui decine di migliaia di giovani entrano negli stabilimenti delle nostre imprese e toccano con mano cos'è la produzione, cosa è 'fare impresa'. Quest'anno, come molto altro, anche il PMI DAY sarà virtuale, ma sono sicuro che saprà stimolare l'interesse e la curiosità per il mondo delle PMI, saprà aprire ai nostri ragazzi nuove prospettive, saprà piantare i semi del cambiamento. È una iniziativa che porta l'attenzione su un tema centrale - il rapporto dei più giovani con il mondo economico che li circonda."

Questa edizione è fondamentale per tenere vivo il legame con le scuole facendo sentire ai ragazzi e alle ragazze, così come alle loro famiglie, che le imprese sono vicine e non rinunciano a un momento di incontro prezioso per la comunità e i territori.

Il Comitato Piccola Industria di Macerata, grazie anche al contributo della Camera di Commercio delle Marche che sostiene il Progetto Scuola di Confindustria Macerata, ha voluto utilizzare la tecnologia virtuale ed il 3D per realizzare 3 tour d'impresa che hanno riprodotto una visita fisica, in un ambiente esclusivamente digitale, veicolata ai nostri sensi mediante un visore che consente un'interazione in tempo reale con tutto ciò che viene prodotto all'interno di tale mondo. Le aziende per cui è stato realizzato il tour virtuale sono state Lavorcarni di San Severino Marche , Plados Thelma di Montecassiano e Centro Accessori di Civitanova Marche.

Tutto questo è stato possibile grazie alla UBISIVE srl di Civitanova Marche che ha progettato una piattaforma con contenuti in cloud resi disponibili su una apposita APP per smartphone ai 250 ragazzi dell' ITIS E. DIVINI di San Severino Marche coordinati dalla prof.ssa Lidia Papavero e dell'ITC F.Corridoni di Civitanova Marche coordinati dal vicepreside prof. Luigi Galandrini. Gli studenti hanno potuto partecipare sia che si trovassero in presenza a scuola o in modalità di didattica digitale a casa. Così un momento difficile si è trasformato in un'opportunità di poter raggiungere molti più studenti rispetto alle edizioni passate.


Michele Sasso ha raccontato ai ragazzi l'ultima grande avventura di Ubisive una PMI che ce l'ha fatta a concorrere con i grandi colossi del settore e di lavorare al fianco di oltre 25 imprese Multinazionali: "Abbiamo fornito al nuovo Ponte di Genova tutta la tecnologia necessaria per realizzare un sistema robotico per ispezione e pulizia. Ubisive ha realizzato il software per due coppie di robot che ispezioneranno il viadotto nelle zone meno raggiungibili (Robot Inspection) e puliranno le barriere antivento e i pannelli solari (Robot Wash). Il progetto è il primo sistema robotico di ispezione automatico al mondo."


Sauro Grimaldi, Presidente della Piccola Industria di Macerata ha posto l'attenzione sul fatto che "Occorre diventare intraprenditori cioè persone che all'interno dell'azienda si assumono la responsabilità diretta di trasformare un'idea in un prodotto finito e redditizio, attraverso l'innovazione e l'assunzione assertiva di rischi. È una figura per cui non esiste un preciso percorso formativo, ma le caratteristiche indispensabili sono la proattività, essere innovativi e creativi, ma anche coraggiosi e flessibili per pensare fuori dagli schemi. Infine, non può mancare la capacità di cogliere occasioni ad alto potenziale attraverso il lavoro di squadra, sviluppando dunque doti di leadership e comunicazione collaborativa"

Tutto è stato magistralmente coordinato da Gabriele Micozzi, esperto di comunicazione e marketing da sempre vicino al sistema Confindustria che ha guidato i ragazzi in un viaggio alla ricerca dell' Ikigai, termine giapponese che, tradotto in italiano, significa "una ragione per esistere". Quali sono le tue passioni? Qual è la tua missione? Quali sono le tue vocazioni e il tuo lavoro? Occorre allineare la propria passione e vocazione con la propria professione se si vuole raggiungere la soddisfazione, la serenità, la felicità.

Le visite virtuali sono state realizzate anche grazie alla collaborazione e supporto tecnico di Sinergia Consulenze srl.