Ricerca avanzata
Stampa

Esportare e vendere negli USA - martedi 10 febbraio ore 15.00

 Martedi 10 febbraio  2015 ore 15.00

Hotel Grassetti  - Corridonia

 

Confindustria Macerata  organizza  per martedi 10  febbraio 2015, alle ore 15.00 presso l’Hotel Grassetti a Corridonia  un incontro tecnico e operativo sul tema “Esportare e vendere negli USA”. Interverranno i responsabili di  Export USA New York Corporation, che illustreranno le opportunità offerte oggi dal mercato statunitense (tendenze, aree di maggiore penetrazione commerciale, dogane, product liability, usi commerciali, test di prodotto, ecc.)

L’incontro,  che  si rivolge alle piccole e medie imprese interessate a vendere-esportare negli Stati Uniti d'America, contenendo al massimo l'investimento iniziale, prevede anche approfondimenti    che riguardano aspetti settoriali e   l’E-Commerce negli U.S.A.  

Programma

>Ore 15.00: Apertura lavori

dott. Tonino Ciannavei,  Vicepresidente di Confindustria Macerata  delegato per l’Internazionalizzazione

>Ore 15,10: Le opportunità del mercato USA

dott. Lucio Miranda Presidente Export USA New York Corporation

>Ore 16.00: Usi commerciali, logistica, settori di interesse, E-commerce negli USA

 dott.ssa Muriel Nussbaumer  di Export USA New York Corporation

>Ore 16.30  Domande e risposte

Possibilità su richiesta dei partecipanti  di concordare  incontri individuali

 

NB: La partecipazione è libera previa conferma  cliccando su MODULO DI ISCRIZIONE ON LINE  o telefonando alla nostra segreteria tel. 073327961

 

Info: Servizio Internazionalizzazione tel. 0733.27961 - tutor@confindustriamacerata.it" href="mailto:tutor@confindustriamacerata.it">tutor@confindustriamacerata.it

 

______________________________________________________________________________________________

PERCHE’  ESPORTARE E INVESTIRE NEGLI STATI UNITI:

 

> L’economia degli Stati Uniti è la più grande al mondo e hanno accordi di libero scambio con 17 paesi nel mondo;

> Lo stock di investimenti esteri negli USA supera i 2.300 miliardi di dollari ed il flusso di investimenti   è stato stimato pari a 220 miliardi di dollari.

> Certezza del diritto

> Infrastrutture di primissimo livello: rete viaria, porti e aeroporti, sistema di trasporti

> Servizi pubblici che funzionano: dogane, agenzie governative, fisco

>Espansione economica legata al fatto che gli Stati Uniti d’America diventeranno indipendenti a livello energetico a partire dal 2020 (fonte: energy information administration)

 

Gli USA sono in grado di offrire:

> Un prospero mercato di consumo: una popolazione di oltre 310 milioni di abitanti e un prodotto interno lordo pro-capite di oltre 47.000 dollari USA.

> Una forza lavoro specializzata: l’alto livello educativo e la preparazione della forza lavoro sono determinati non solo dall’elevatissimo livello delle attività di ricerca e sviluppo (e dalla presenza di oltre 4.000 università e college, incluse 7 tra le 10 più importanti università mondiali), ma anche dall’attività delle istituzioni scolastiche locali che sono in grado di preparare professionalmente la forza lavoro anche in base alle necessità degli investitori.

> Un sistema regolamentare e legale che consente ampia libertà operativa agli investitori esteri. Gli investimenti stranieri godono di un approccio aperto, trasparente e non discriminatorio. Le aziende di proprietà USA e quelle di proprietà estera sono soggette allo stesso livello di trattamento.

> Una forte protezione della proprietà intellettuale.

> Una rete di infrastrutture stradali, ferroviarie, portuali e aeroportuali altamente sviluppata e caratterizzata da alta intermodalità.

> Un sistema d’incentivi a livello federale e statale (incentivi fiscali e finanziari).

App Confindustria

app.png
La nuova app di Confindustria Macerata semplice e gratuita.
apple.png
play.png

Ultimo video

Ultime News