Ricerca avanzata
Stampa

CARTA QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE: SCADENZA VALIDITA' PROROGATA DI DUE ANNI

 

Con Decreto dirigenziale 6 agosto 2013 e circolare prot. 20630 del 7 agosto 2013, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha prorogato di due anni la validità della carta di qualificazione del conducente ottenuta per documentazione (cioè senza corso iniziale e successivo esame di merito).

Come noto, i conducenti titolari di CQC ottenuta per documentazione devono frequentare un corso di formazione periodica entro 5 anni dal 10 settembre 2009 per il trasporto di cose, cioè entro il 9 settembre 2014.

Considerato che l'art.8 della direttiva 2003/59/CE prevede la possibilità per gli Stati membri di prorogare tale termine per introdurre una gradualità nella formazione periodica ed al fine di garantire una parità di trattamento tra conducenti italiani e comunitari, il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha provveduto ad apportare le necessarie modifiche normative che consentono quindi di non gravare le imprese italiane di costi di formazione non sostenuti dalle concorrenti imprese comunitarie

Sotto il profilo sanzionatorio non saranno pertanto sanzionati negli Stati membri i conducenti che non abbiano completato la formazione periodica fino alle relative scadenze che sono:

-        per il trasporto merci il 9 settembre 2016 e non più il 9 settembre 2014.

-        per il trasporto di persone il 9 settembre 2015 e non più il 9 settembre 2013.

Ricordiamo inoltre che nel trasporto merci, la CQC per documentazione può essere conseguita fino al 9 settembre 2014.

Al fine di evitare poi discriminazioni tra conducenti che hanno rinnovato la CQC (ottenendo una scadenza del 9 settembre 2019 per il trasporto di merci) e quelli che non vi hanno ancora provveduto, il D.D. 6 agosto 2013 ha previsto che i corsi sono da considerarsi utili per rinnovare la validità della CQC fino al 9 settembre 2020 per il trasporto di persone e fino al 9 settembre 2021 per il trasporto di cose.

A tale scopo, l'archivio nazionale degli abilitati alla guida sarà aggiornato con le nuove date di scadenza della CQC, come sopra evidenziato.

I conducenti titolari di patenteCQC o CQCcard (autisti stranieri) con scadenza al 9 settembre 2013 e 9 settembre 2014, potranno:

  • frequentare un corso di formazione periodica ottenendo il rinnovo rispettivamente fino al 9 settembre 2020 e 9 settembre 2021;
  • richiedere un duplicato della patente o della CQCcard ottenendo un documento che riporterà rispettivamente la data del 9 settembre 2015 e del 9 settembre 2016.

I conducenti che hanno frequentato un corso di formazione periodica e non hanno ancora ricevuto la nuova patenteCQC, la otterranno con scadenza 9.9.2020 e 9.9.2021, mentre quelli che hanno già ottenuto il documento rinnovato, potranno ottenere la validità "estesa", al primo rilascio di duplicato di patente o CQC card.

 

App Confindustria

app.png
La nuova app di Confindustria Macerata semplice e gratuita.
apple.png
play.png

Ultimo video

PMI Day

Ultime News