logo

01 del 3 gennaio 2017

Stampa
. - Comunicati Stampa

Tardini Logistica & Spedizioni sempre in prima linea nei servizi…..e nella solidarietà

Il sisma che ha colpito duramente il nostro territorio ha evidenziato degli aspetti che caratterizzano il modo di fare ed essere della gente marchigiana: l’accoglienza e la solidarietà.
Da subito abbiamo assistito ad una gara per portare aiuto alle persone e alle imprese che hanno subito danni.
In questo contesto anche Confindustria Marche e Confindustria Macerata stanno promuovendo diverse iniziative a favore delle popolazioni e delle attività economiche vittime del terremoto, tra le quali va annoverata a pieno titolo la donazione di containers per lo stoccaggio di merci a servizio delle attività commerciali ed artigianali.
Queste strutture (containers) sono importantissime nel periodo dell’emergenza e vanno portate velocemente nei luoghi del cratere dove vi è bisogno.
A farsi carico della non facile operazione, sia logistica che tecnica, con esemplare slancio umanitario ed in maniera completamente gratuita, si è resa disponibile la Tardini Logistica & Spedizioni: Azienda di Corridonia conosciutissima ed apprezzata nel settore trasporti e spedizioni, fondata e guidata dai f.lli Valentino e Mario Tardini i quali hanno dichiarato:
noi abbiamo sempre aperto il cuore di fronte al dolore, anche nel terremoto del 1997 donammo al Comune di Serravalle un semirimorchio frigo per conservare le derrate alimentari, con immensa gratitudine dimostrata dall’allora Sindaco Venanzo Rocchetti, così come abbiamo subito dato la disponibilità a trasportare altri containers nelle zone di Arquata del Tronto subito dopo il terremoto di Amatrice”.
Nonostante il periodo festivo, dove si concentrano i maggiori flussi di merci per le festività Natalizie, quelle legate al Capodanno ed all’Epifania, la Tardini Logistica & Spedizioni, si è messa subito a disposizione, non esitando un attimo a mettersi al servizio della comunità, per trasportare i containers donati dagli associati di Confindustria a Camerino, per aiutare a far ripartire le attività economiche colpite duramente dal terremoto.
Anche da questa storia di solidarietà viene alla luce il carattere tenace, determinato, forte e generoso dei Marchigiani, abituati a rimboccarsi le maniche ed ad essere concretamente
operativi guardando sempre avanti per costruire il futuro ed il benessere del territorio.

Share