logo

Il Servizio Ambiente di Confindustria Macerata svolge attività di consulenza, informazione, interpretazione normativa e formazione alle aziende associate per gestire in modo consapevole l'ambiente e i suoi adempimenti. In particolare si occupa di gestione dei rifiuti, emissioni in atmosfera, acqua, bonifiche dei siti inquinati, danno ambientale, autorizzazione integrata ambientale, certificazione ambientale e sostanze chimiche.

La consulenza viene svolta sia telefonicamente che con visite in azienda mentre l'attività di informazione su novità legislative e scadenze avviene tramite organizzazione di seminari, incontri di approfondimento ed invio di news on line. 
Il Servizio svolge anche attività di rappresentanza presso la Regione Marche, la Provincia di Macerata, i Comuni e l'ARPAM, e assiste le aziende nella gestione del rapporto e risoluzione di controversie con gli enti preposti e gli organi di controllo.

'area Appalti, Edilizia e Governo del Territorio offre alle Imprese aderenti al sistema informazioni sulle novità normative di rilievo per il settore, di livello comunitario, nazionale e regionale; consulenza ed assistenza alle aziende relative alle problematiche inerenti gli appalti di lavori, forniture e servizi (partecipazione alla gara, lettura ed interpretazione del bando, contrattualistica di settore, sospensione lavori, varianti in corso d'opera, collaudi; Sistema di qualificazione Soa; sistema di certificazione UNI EN ISO 9000).

Fornisce inoltre consulenze sugli strumenti di pianificazione e di gestione del territorio, segue i rapporti con gli Enti Locali (Provincia, Comuni) per il confronto sugli indirizzi di politica urbanistica, edilizia e delle infrastrutture.

Tematiche urbanistiche territoriali, paesaggistiche,infrastrutture, viabilità

Attività di rappresentanza degli interessi presso gli Enti competenti nel processo di adozione degli strumenti di pianificazione urbanistica (regionale PIT, PPAR,PRAE….e provinciale(PTC, Piano provinciale attività estrattive ,PPS …)

Monitoraggio dei piani regolatori comunali , Consulenza alle imprese sulle tematiche e normative regionali e statali  inerenti il territorio, la viabilità, le infrastrutture, gli strumenti urbanistici locali e,qualora necessario, intervento diretto presso gli uffici tecnici e gli uffici amministrativi per seguire l’iter delle pratiche

Rapporti con la pubblica amministrazione,Normativa pa, Sportello Unico per le attività produttive, Sicurezza e controllo del territorio, Patto di stabilità:applicazione e rapporti con gli enti,

Disciplina della concorrenza Normativa antitrust, nazionale e comunitaria Liberalizzazioni, Normativa sui Servizi pubblici locali

Servizio appalti  pubblici di lavori, fornitura e servizi e contrattualistica  d’impresa

Problemi giuridici ed amministrativi nella gestione di appalti pubblici, Attestazioni SOA,Consulenza tecnico-legale per la gestione degli appalti, pre-contenzioso.

Assistenza per l'affidamento delle opere a scomputo degli oneri di urbanizzazione.

Elaborazione costi e indici, Elaborazione tabelle costo della manodopera edili. 

Adempimenti contrattuali e riferimenti  normativi  in materia di Sicurezza nei cantieri temporanei e mobili.

Rapporti con organismi di vigilanza e controllo (Direz Prov Lavoro, Inps, Inail, SPsal).

Affitti e locazioni e Contrattualistica d’impresa: Contratti di fornitura,Contratti di appalto privato,Contratti d’opera,Contratti di subfornitura, Contratti di locazione/affitto.


L'Area Credito e Agevolazioni offre alle aziende attività di informazione e consulenza sulle varie opportunità agevolative in relazione ai programmi d'investimento e alle strategie aziendali, seguendo l'intero iter della pratica. Il Servizio, infatti, si occupa di agevolazioni e finanziamenti alle imprese - regionali, nazionali e comunitari - e la sua operatività si realizza attraverso: 

  • Iniziative di carattere informativo e divulgativo dei bandi in essere; 
  • Invio della documentazione e consulenza diretta, anche attraverso incontri e visite con le aziende interessate; 
  • Predisposizione delle pratiche agevolative e, quando previsto, invio telematico delle stesse per conto delle imprese; 
  • Controllo dell'intero iter della pratica e confronto diretto con gli enti gestori.

Il Servizio Energia svolge attività di consulenza, informazione, interpretazione normativa e formazione alle aziende associate in materia di energia elettrica, gas naturale e fonti rinnovabili. Per una gestione consapevole e razionale dell'energia elettrica e gas naturale sul libero mercato il servizio effettua anche valutazioni e raffronti dei contratti di fornitura di energia elettrica e gas.

Dal 2013 Confindustria Macerata ha aderito al Consorzio Confindustria Energia Adriatica, l'aggregato operante nel settore dell'Energia Elettrica creato dalle Associazioni Industriali marchigiane per assicurare a tutte le aziende associate condizioni economiche e di servizio vantaggiose rispetto a quelle di mercato, trasparenti e facilmente verificabili, nonché modellabili sulle esigenze della singola realtà produttiva.
La nuova struttura mette insieme le competenze e le esperienze del Consenergy, il consorzio energia promosso dalla nostra Associazione insieme con quella anconetana, ora in liquidazione, e dall'analoga struttura promossa da Confindustria Pesaro Urbino.

Oltre alle opportunità in materia di Energia Elettrica, Confindustria Energia Adriatica può offrire condizioni vantaggiose e trasparenti anche per il Gas Naturale grazie alla stipula di accordi quadro con società venditrici. In particolare, dal 2014 è stato siglato un accordo con la società Blu Ranton di Morrovalle, che ha condiviso le priorità di economicità e trasparenza delle condizioni che sono alla base dell'aggregato regionale Confindustria Energia Adriatica.


Confindustria Macerata offre alle proprie aziende associate servizi di consulenza per accompagnarle nell'interpretazione e nell'applicazione della normativa fiscale e contabile.
L'attività si espleta attraverso consulenze telefoniche, pareri scritti, circolari, visite in azienda, incontri di aggiornamento al fine di individuare la migliore soluzione nell'ambito di una materia complessa che richiede approfondimenti, verifiche e corrette interpretazioni.
 
Le prestazioni sono rivolte ai seguenti ambiti:
  • Imposte Dirette (Irpef, Ires, Irap)
  • Imposte Indirette (Iva, Registro, Bollo)
  • Tributi Locali (ICI ed altri tributi locali)
  • Dichiarazioni Fiscali (Unico, Irap, Iva, 770, 730)
  • Bilancio e Contabilità
  • Adempimenti Fiscali del Sostituto d'imposta
  • Fiscalità Internazionale  (IVA nelle operazioni con l'estero, assistenza per il trasferimento/distacco dei lavoratori italiani all'estero)
  • Fiscalità Energetica (accise, addizionale provinciale energia elettrica, ecc.)

SISTEMI FORMATIVI CONFINDUSTRIA MACERATA collaboriamo per gestire il cambiamento Il successo dell'impresa passa attraverso l'apprendimento delle competenze e degli strumenti che consentono di creare valore in un contesto dominato dal cambiamento. Oggi più che mai, le aziende, per essere competitive, devono essere proattive, flessibili, snelle, orientate al cliente e pronte a guidare il mercato. La sensibilità e il cosiddetto "fiuto" dell'imprenditore, uniti ad un know-how acquisito attraverso anni di esperienza, sono importanti ma non più sufficienti per assicurare lo sviluppo e la prosperità dell'impresa. Il mercato si evolve continuamente, cambiando regole e modalità competitive e ciò richiede grandi capacità gestionali nonché conoscenze approfondite sulle strategie per affrontare questo nuovo contesto e sugli strumenti e le modalità per riorganizzare e gestire l'impresa in un mondo dominato dal cambiamento.


Uno degli aspetti più rilevanti della progressiva integrazione mondiale dei mercati sulle imprese italiane, è senza dubbio la crescente aggressività delle economie di recente industrializzazione. La globalizzazione pone i mercati in contatto sempre più stretto - accorciando le distanze fisiche e culturali - e quindi esaspera la concorrenza internazionale.Contestualmente, essa offre maggiori possibilità di conquistare nuovi mercati, soprattutto per quei prodotti a più alto valore aggiunto, purché questi riescano a distinguersi nel panorama della vasta offerta internazionale.Ecco, dunque, la duplice funzione del servizio internazionalizzazione di Confindustria Macerata che vuol sostenere le aziende da un lato, nella competizione sempre più aggressiva e, dall'altro, nelle nuove opportunità che nascono dall'allarqamento del mercato.Il servizio Internazionalizzazione di Confindustria Macerata, avvalendosi della collaboazione del Consorzio Poliexport, amplia la gamma di servizi già offerti consentendo alle aziende associate di avere interventi mirati e personalizzati.


L'Area Lavoro e Previdenza di Confindustria Macerata offre assistenza alle aziende associate per tutte quelle problematiche che direttamente e/o indirettamente sono collegate al rapporto di lavoro dipendente. Si assiste e si rappresenta le aziende associate nelle procedure sindacali, nelle vertenze individuali e collettive, nei rapporti e nel contenzioso con gli Enti competenti. Viene fornita attività di consulenza che prevede sia una costante informazione su leggi, contratti e disposizioni per l'amministrazione e gestione del personale,sia l'indicazione delle soluzioni applicative ed operative. Di rilievo è, infine l'attività di Rappresentanza svolta attraverso la partecipazione a Commissioni e Comitati presso le Istituzioni di competenza. Il rapporto con le aziende si sviluppa sia attraverso contatti telefonici, sia attraverso incontri negli uffici dell'Associazione, sia attraverso visite nelle imprese.


L’era della conoscenza impone innovazione in ogni ambito anche alle imprese industriali. Alle innovazioni tecnologiche si aggiungono quelle nella gestione dei rapporti interni ed esterni all'azienda. Per questo l’Ufficio Risorse Umane e Nuovi Servizi alle Imprese ha l’obbiettivo di proporre alle imprese sia la consulenza legale nella gestione giuridico-contrattuale dei rapporti di lavoro, sia nuove soluzioni per le problematiche comunque connesse al personale ,che le imprese stesse devono affrontare. Accanto ai servizi più tradizionali legati alla gestione dei contratti ed alla normativa sul lavoro, a quella della sicurezza in azienda, agli obblighi derivanti dal codice della privacy, alla verifica delle posizioni previdenziali, alla rappresentanza di categoria in Organismi pubblici (quali comitato Tecnico per la Videosorveglianza, Organismi Paritetici di sicurezza ed altri ancora) e privati, l’Ufficio, in coordinamento con le altre aree dell’Associazione, propone alle aziende incontri, convegni, scambi e sperimentazioni su vari aspetti della gestione delle risorse umane, con lo scopo di rendere disponibili alle aziende strumenti che aiutino ad affrontare sfide e rapporti in un'ottica sempre aggiornata e possibilmente evoluta.


Il Servizo consta delle seguenti attività:
  • Consulenza nella legislazione in materia di Sicurezza, in particolar modo su quella inerente i diritti sindacali e di rappresentanza e su quelli riguardanti le principali figure introdotte dalla normativa più recente (Rspp - Aspp - Rls - Medico Competente - Etc.).
  • Assistenza nei rapporti con gli Enti Preposti al controllo in materia di Sicurezza (Asur e Dpl), nonchè con l'Istituto assicuratore sugli infortuni e malattie professionali (Inail).
  • Partecipazione nel Comitato Consultivo Provinciale Inail.
  • Partecipazione a riunioni organizzate dalle Zone Territoriali dell'Asur Marche e a Seminari e Convegni organizzati in materia
  • Rapporti con le Organizzazioni Sindacali sui Diritti in materia 
  • Progetti speciali gestiti in collaborazione con gli Enti ed Istituti Preposti:
     
- Video - Documentale sulle Eccellenze in materia di Sicurezza 
- Protocollo Regionale con l'Inail per il miglioramento della Sicurezza e
  Salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro
- Corsi di formazione sui rischi specifici aziendali
- Collaborazione per la gestione della giornata annua degli Rls
- Etc.

Si intende "Piccola Industria" l'impresa che complessivamente occupa fino a 100 dipendenti. L'Assemblea della Piccola Industria, formata da tutte le imprese aventi i requisiti di cui prima, elegge un Comitato Piccola Industria . Il Comitato, nella sua prima riunione, elegge il Presidente. Il Comitato per la Piccola Industria progetta e coordina le attività dell'Associazione a favore delle piccole imprese. Tutti gli argomenti di interesse vengono esaminati dal Comitato in relazione alle specificità con cui si presentano o vengono evidenziate dalle imprese minori.

Comitato Piccola Industria

Presidente 
Domenico Ceci

Demetrio Ciccioli


Chiara Ercoli

Segreteria:
Elisabetta Cristallini
cristallini@confindustriamacerata.it


L'Italia è “contribuente netto” del bilancio europeo, con un saldo negativo tra risorse messe a disposizione e risorse accreditate dall'Unione europea.
Un migliore utilizzo dei fondi diretti potrebbe aiutare il sistema paese a migliorare questa situazione.
Questa sezione del sito internet di Confindustria Macerata è la voce del progetto “Europa 2020 – Finanziare le idee” e si pone l’obiettivo di fornire informazioni utili sui principali programmi e bandi europei a gestione diretta d’interesse per le imprese.
Accanto ai programmi di ripartizione o di utilizzo del bilancio comunitario la cui gestione è affidata essenzialmente agli Stati membri ed alle Regioni (fondi strutturali: Fesr, Fse, ecc ), infatti, la Commissione europea implementa direttamente alcune politiche comunitarie cofinanziando (normalmente al 50% o 75%) quei progetti o quelle iniziative di cui condivide scopi e finalità.
Nei progetti finanziati dai Programmi a gestione diretta la priorità viene data all'innovazione, al carattere europeo, alla transnazionalità ed allo scambio di buone prassi. Al contrario dei fondi strutturali, gestiti a livello regionale dagli Stati membri, i finanziamenti diretti consentono di sviluppare progetti “leggeri”, non infrastrutturali e destinati soprattutto allo sviluppo delle politiche dell’Unione europea.
L'elenco dei bandi pubblicati in questa sezione non può considerarsi esaustivo di tutte le opportunità fornite dall'Unione europea: la finalità del portale è infatti quella di analizzare in maniera dettagliata le possibilità di finanziamento offerte dai programmi europei più interessanti con un focus specifico rivolto al mondo dell’industria.
Il ricorso ai fondi europei è in realtà un processo complesso che richiede competenze tecniche, conoscitive e relazionali non indifferenti e, non da ultimo, un ribaltamento del percorso da “domanda – fondi – individuazione del progetto” a “idea – definizione del progetto – domanda - fondi”
Un sistema che voglia interagire con i meccanismi di utilizzo di questi fondi deve essere in grado di leggerli, capirli, dialogarci e infine utilizzarli quando ne ha bisogno.
Scopo principale del progetto “Europa 2020 – Finanziare le idee” è trasformare la realtà associativa in un sistema in grado di intercettare sovvenzioni e finanziamenti, attivando una serie di misure che dovranno portare le aziende a vivere la dimensione europea, trovandovi opportunità di lavoro e di finanziamento delle idee.
Per informazioni sulle iniziative
fondieuropei@confindustriamacerata.it

Naida Costantini
Stefano Orlandoni
Anna Ruffini

Qui saranno resi disponibili i bandi di appalti e sovvenzioni, avvisi su bandi da iniziative della Regione o della Provincia che abbiano una origine eruopea


panorama 1405963 1920

La tragedia del terremoto con la sua forza distruttiva si è abbattuta nuovamente sul nostro territorio.
Le drammatiche sequenze viste in questi giorni, le immagini sconvolgenti, la paura negli occhi della gente, hanno riaperto ferite che si sperava di poter dimenticare: danni consistenti al patrimonio culturale e storico, a quello civile e alle attività produttive.
Con questa parte del sito Confindustria Macerata intende dare alle aziende la possibilità di segnalare i problemi di operatività riscontrati in questi giorni, consentendo anche una prima identificazione dettagliata dei danni subiti in vista delle preconizzate misure di risarcimento.
Per questo è stato disposto un questionario che consentirà di identificare le prime problematiche e di mettere a disposizioni le soluzioni tecniche e normative identificate dalla struttura.

Abbiamo pensato a questa modalità in quanto in questi giorni abbiamo ricevuto notizie da alcune aziende sulle specifiche problematiche. E' però necessario avere una visione ampia e completa per poter agire strutturalmente a supporto delle aziende industriali del territorio.

Saranno poi organizzate per macrotemi le informazioni, relative al sisma, provenienti da varie fonti e che possono risultare utili alle aziende impiantate nei comuni colpiti.
 
Le aziende potranno fare conto su una task force composta da funzionari della struttura che potranno fornire informazioni e supporto in questo momento di difficoltà.

Rimanendo a disposizione per ogni possibile esigenza, la struttura di Confindustria Macerata vuole esprimere la sua vicinanza alle donne e gli uomini delle aziende che stanno subendo le conseguenze di questo drammatico evento.
 
Il Direttore
Gianni Niccolò
 
 Referenti a disposizione delle aziende

Nominativo

Area di intervento

telefono

email

Gianni Niccolo

Coordinatore – Rapporti con gli enti pubblici

335 717 21 45

niccolo@confindustriamacerata.it

Paola Bara

gestione macerie e altre questioni ambientali

331 192 12 46

bara@confindustriamacerata.it

Manuela Berardinelli

Comunicazione

339 798 74 77

berardinelli@confindustriamacerata.it

Sabina Bianchi

Monitoraggio ed analisi della normativa post sisma in materia di appalti ed edilizia

320 877 11 87

bianchi@confindustriamacerata.it

Naida Costantini

Sospensione tributi e adempimenti fiscali

331 190 71 80

costantini@confindustriamacerata.it

Danilo Fava

Sicurezza e salute nei luoghi di lavoro e relativi aspetti tecnici

333 936 76 12

fava@confindustriamacerata.it

Anna Ruffini

Contributi alle imprese

340 288 55 25

a.ruffini@confindustriamacerata.it

Area Relazioni Industriali

Personale - Cassa Integrazione

340 077 67 82

orlandoni@confindustriamacerata.it